Roberto Bonanni ad Anima Gea 18-19 Luglio

Cani ancestrali, liberi e di famiglia. Vita sociale e competenze socio-cognitive a confronto

Seminario di Roberto Bonanni 18-19 Luglio 2020 – Muggia (TS)

Programma

  1. Ecologia e comportamento sociale
  2. Cenni sulla domesticazione ed evoluzione del cane
  3. Cani che vivono con l’uomo e cani che vivono senza l’uomo: differenze cruciali tra cani padronali, randagi, semi-selvatici e selvatici; cenni sulle differenze genetiche ed epigenetiche tra cani domestici e selvatici
  4. Come i cani modificano il loro comportamento a seconda dell’ambiente e della loro relazione con gli esseri umani; influenza della domesticazione sulla dieta e diversificazione delle strategie alimentari nei cani liberi
  5. Comunicazione nei lupi e nei cani: segnali visivi e marcature; segnali affiliativi e agonistici
  6. Struttura sociale nei cani liberi che vivono in branco e  sua influenza sulla gestione dei conflitti, sulle azioni collettive e sul comportamento riproduttivo
  7. Cosa avviene quando i cani non vengono selezionati dall’uomo? Scelte sessuali e strategie riproduttive nei cani liberi
  8. Conseguenze funzionali della vita sociale nei cani liberi: cooperazione nella cura della prole, nella difesa delle risorse e nella caccia
  9. Vita da lupo e vita da cane: similitudini e differenze
  • Cognizione sociale
  • Confronto tra il comportamento sociale dei cani liberi e quello dei cani controllati dall’uomo
  • Relazioni sociali differenziate intraspecifice ed interspecifiche nei cani di famiglia
  • Il gioco nei cani: segnali di gioco, inchini e loro funzione, cooperazione e competizione; confronto tra cani di famiglia e cani selvatici
  • Interazioni sociali tra cani che non si conoscono
  • Influenza della domesticazione sulla comunicazione interspecifica e sull’orientamento dei canidi verso gli esseri umani: segnali affiliativi e agonistici; confronto tra lupi, cani primitivi (randagi, selvatici e di razza) e cani di selezione recente
  • Influenza della domesticazione sulla tolleranza sociale sulla cooperazione intraspecifica ed interspecifica: confronti tra lupi, cani randagi e cani controllati dagli esseri umani (di razza e meticci)
  • Il senso della giustizia nei canidi
  • Cooperazione e comportamento pro sociale intraspecifico ed interspecifico nei cani di famiglia
  • Empatia emotiva, riconciliazione e consolazione in varie tipologie di cani e nei lupi
  • Relazioni tra cani liberi ed esseri umani
  • Conflitti tra cani ed esseri umani: impatto dei cani liberi sulla salute umana, sulla sicurezza pubblica e sulla zootecnia; confronto con i conflitti causati dai cani controllati
  • Un aspetto culturale importante: potenziali effetti negativi e positivi dei cani liberi sugli animali selvatici e sulla biodiversità; confronto con l’impatto dei cani controllati
  • Quando i cani liberi finiscono in canile: sovraffollamento e costi per la comunità umana
  • Quando i cani liberi vengono adottati: tentativi di “recupero”; comportamenti problematici nei cani meticci, randagi e selvatici; confronto con i cani di razza primitivi e moderni
  • Cooperazione tra cani liberi ed esseri umani nelle culture tradizionali: esempi di studi zoo-antropologici sui cani dei cacciatori-raccoglitori, degli agricoltori e dei pastori; alle radici della collaborazione tra cani e umani
  • Il cane libero come potenziale risorsa per gli esseri umani nelle odierne società occidentali in confronto ai cani controllati
  • Strategie di controllo demografico, gestione e conservazione delle popolazioni di cani liberi

Per iscrizione e costi: Elena 3386333234 Marcello 3280647516

1 thought on “Roberto Bonanni ad Anima Gea 18-19 Luglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *